News: EARTHSET / Popism

 

popism

Uscirà a marzo  il nuovo Ep deggli Earthset, dal titolo “Popism”. Il progetto nasce nel gennaio del 2012 dall’incontro tra Luigi Varanese (basso), Costantino Mazzoccoli (chitarra), Emanuele Orsini (batteria), ed Ezio Romano (voce e chitarra).Nel dicembre del 2012 realizzano un primo demo contenente cinque brani, registrato in collaborazione con l’associazione culturale Studio Sound Lab e presentato dal vivo il 7 Marzo 2013 al Freakout Club di Bologna. Nel maggio 2013 il gruppo viene selezionato per registrare un brano inedito al corso Advanced per Sound engineer tenuto da Maurizio Biancani presso lo studio di registrazione Fonoprint, in Bologna.
Nell’ottobre 2014 il gruppo torna negli studi Fonoprint, sotto la direzione artistica e tecnica di Carlo Marrone ed Enrico Capalbo, per le registrazioni del primo LP targato Earthset. Il disco, intitolato “In A State Of Altered Unconsciousness” raccoglie dieci dei brani composti tra il 2012 ed il 2014, tutti legati da un medesimo filo conduttore, andando a formare un concept album. Il tema centrale è quello degli stati alterati di coscienza, che diventano ora fonte di riflessione per raggiungere l’auto consapevolezza, ora momenti di ricercata o sofferta solitudine, ora di straniamento sensoriale e paura. Dal punto di vista musicale, questo continuo stato di alterazione, evoluzione e dinamismo è affidato ad una scrittura strutturalmente non lineare, intrecci di chitarre caratterizzati da suoni acidi e taglienti, passaggi tra distorsioni pesanti e limpidi puliti, atmosfere psichedeliche tendenzialmente fredde e disturbate da inserti noise. “In A State Of Altered Unconsciousness” è uscito il 26 ottobre 2015 per Seahorse Recordings/Audioglobe ed è stato presentato dal vivo all’Arterìa di Bologna il 5 novembre. Il disco ottiene i favori della critica di settore, per la gran parte sorpresa dalla maturità del lavoro e dall’originalità della proposta, sempre in bilico tra ricerca sperimentale ed orecchiabilità. Il tour promozionale del disco vede la band impegnata in diciotto date lungo tutto il territorio nazionale, dal Veneto alla Sicilia. Al termine del tour gli Earthset tornano in studio per realizzare un nuovo lavoro. Alla produzione artistica si conferma Carlo Marrone, mentre alla produzione tecnica Enrico Capalbo è affiancato da Michele Postpischl (Ofeliadorme) che segue le batterie ed il basso.

Advertisements