RECENSIONE: I NASTRI/COS’HAI IN MENTE? – EUGENIO MIRTI

inastri_coshai

I Nastri

Cos’hai in mente?

(Costello’s, 2015)

I Nastri dopo il primo lavoro autoprodotto (e omonimo) del 2013 si ripresentano con il nuovo album   “Cos’hai in mente” pubblicato da Costello’s. La cifra stilistica del trio è incentrata su un piacevole pop elettronico, con parti vocali mai banali, belle chitarre e tastiere, ottimi arrangiamenti e brani che sono generalmente molto articolati con più sezioni differenti per atmosfera e timbri. La cura meticolosa di arrangiamenti e composizioni è infatti senza dubbio il punto di forza del progetto, che presenta canzoni che quasi sempre sorprendono  nei loro sviluppi.


Brani: Synthologia / Una cosa seria / Sono sveglio / Sì / Il buio / Ma no / Non so scegliere / Cos’hai in mente / Veramente


Musicisti: Bongi (tastiere, drum machine, voce); Robi (basso, synth bass, voce);  Fede (chitarra, voce)


 

Facebook

YouTube

Soundcloud

Advertisements