Recensione: Dissidio/Thisorientamento – Ivano Rossato

6966614_orig

Dissidio
Thisorientamento
Overdub Recordings/Code7 – 2015

La musica dei Dissidio contenuta in ThisOrientamento è un magma di brutale ironia e tellurica teatralità, in cui sonorità metal convivono con episodi più riflessivi, come il susseguirsi delle scene di un b-movie d’autore. Fin dai versi di apertura di “Ciao, ciao (pt.1)” a introdurre “Ha Ha Ha”, si intuisce che la cifra stilistica del gruppo di Lamezia Terme è costruita sul gioco dei contrasti, in bilico fra sussurro e fragore (ottimo esempio sono  “Qualcosa di meglio da dire”, “Se Si Sa Si Sa, Sai?” e “Uniforme-mente”). Una sessione ritmica massiccia corroborata dalle distorsioni metalliche della chitarra elettrica dà vita a unisono pulsanti e tempi dispari ben arrangiati e congeniati a supporto di una voce recitante più che melodica (vedi “L’amore è un lavoro strano” e la ghost track “Ultima Uva“), a tratti ritmica e ipnotica come le atmosfere create dalla voce di Lili Refrain in “9”. ThisOrientamento è un esordio convincente che fa venir voglia di un ascolto ripetuto e approfondito, ben registrato e prodotto, e che fa dei Dissidio una band da tenere d’occhio con attenzione.

 

Musicisti: Michelangelo Mercuri (voce & chitarra); Valentino De Vito (basso & seconde voci); Francesco Prococpio (batteria)

 

 

facebook

www

YouTube

Advertisements