RECENSIONE: OZMOTIC+FENNESZ/AIR EFECT – EUGENIO MIRTI

AirEffect_Artwork-1030x289

OZMOTIC+FENNESZ

Air Effect

2015,  S OBJECT

Air Effect è un concept album elettronico: la musica vuole raccontare il ritrovamento di una scatola nera che riporta alla luce suoni estinti, immagini di luoghi perduti, voci di vita quotidiana e stralci di conversazioni. Il progetto è particolarmente interessante, mescolando interventi di sax dal sapore jazzistico a panorami sonori che sembrano uscire dal catalogo di personaggi come Vangelis o Massive Attack. Questo senza nulla togliere all’originalità degli Ozmotic, aiutati anche dalla preziosa presenza di Christian Fennesz. Un album particolarmente evocativo, sorta di colonna sonora senza immagini che ammalia e non lascia indifferenti.


 

Musicisti:  Stanislao Lesnoj – sax soprano, landascapes, electronics; SmZ – batteria, electronics, oggetti feat.Christian Fennesz – chitarra, electronics; Guendalina Tondo – voce


Brani:
Atto Primo: fermen_action / Hydro(p)s / Run To Ruin; Atto Secondo: Anthropocene / LiquidMrkt / Clone 15.26; Epilogo


Contatti:

www.ozmotic.it

facebook

 

Advertisements