Snack per audiofagi… Robert Johnson – Eugenio Mirti

Se nello spirito del Nick Hornby  di “Alta fedeltà” stilassimo la classifica dei cinque personaggi più importanti per la storia del rock, non potremmo prescindere dal nome di Robert Johnson, il bluesman americano morto a ventisette anni nel 1938. Pur essendo scomparso   quasi vent’anni prima dell’esplosione del primo rock’n’roll il suo lavoro ha infatti appassionato quasi tutti i grandi rocker delle generazioni successive e il suo songbook è tra i più noti a livello mondiale. Alcuni titoli:

 

– Sweet home chicago

– Crossroads

– Love in vain

– From four till late

– Stop breakin’ down

– If I had possessions over judgment day (aka rollin’ and tumblin’)

– Dust my broom

ecc.

Tutti brani che costituiscono l’ossatura di quello che viene comunemente chiamato Classic Rock.

Buon ascolto!

 

Advertisements

One thought on “Snack per audiofagi… Robert Johnson – Eugenio Mirti

  1. Pingback: SNACK PER AUDIOFAGI…DJANGO REINHARDT – DANIELA FABOZZI | TO CRASH - Music is a way of life

Comments are closed.