RECENSIONE: OLD FASHIONED LOVER BOY/The Iceberg Theory – Ivano Rossato

Old Fashioned Lover Boy @ LE MURA - Roma, Italy

OLD FASHIONED LOVER BOY
The Iceberg Theory
(Sherpa Records | Sangue Disken – 2015)

Con il nome d’arte di Old Fashioned Lover Boy, Alessandro Panzeri suona un folk minimalista e delicato che con “The Iceberg Theory”, il disco di esordio uscito a marzo 2015, viene declinato in 7 brani originali cantati in inglese. Il sound complessivo è costruito attorno alla voce e alla chitarra acustica con un gioco di riverberazioni che riempie gli spazi lasciati da un arrangiamento scarno ed essenziale. Le brevi incursioni di sintetizzatore e chitarra elettrica così come l’incedere lineare delle percussioni, anch’esse ridotte all’osso, arricchiscono poi il panorama timbrico e accentuano ulteriormente la diluizione dello spazio sonoro, conferendo all’album un sapore allo stesso tempo psichedelico e moderno.


Musicisti: Alessandro Panzeri // Old Fashioned Lover Boy – Voce e chitarre acustiche; Giuseppe Pisano – batteria; Stefano Bruno – sintetizzatore e basso; Mickey Smints – chitarre elettriche


Brani: 1.Your Song 2.Burn Burn 3.Desolate 4.Barracudas 5.She Understands 6.Smile 7.Stay Away


Facebook
Soundcloud
Tumblr
Youtube


 

Advertisements