Snack per audiofagi… Rooftop – Ivano Rossato

 on-the-roof_1

Ieri sera si è svolto all’istituto musicale di Rivoli il concerto annuale del Dipartimento Rock, che è più di un semplice corso di musica d’insieme: direi che si tratta di una scuola di vita a 360°, che ti permette di imparare in un sol colpo a divertirti con la musica e a stare al mondo nel rispetto degli altri. Insomma, tutto ciò che dovrebbe imparare a fare ogni essere umano a prescindere che suoni uno strumento o meno.

Più importante delle note che suoni è l’attitudine che hai, sul palco come in mezzo alla gente. C’è chi ce l’ha innata, chi la sta imparando, chi sembra ancora distante,…

Un misto di studio e improvvisazione, di chiarezza di idee e di spirito di adattamento, di fermezza sulle proprie esigenze e di spirito di servizio per la “comunità” di musicisti, prima, di cittadini per estensione.

Un po’ come salire su un tetto e trasformarlo in un palco con tutti i crismi. E, considerando che ieri ho avuto anche il piacere immenso di suonare una versione devastante di Get Back, il cerchio si chiude.

The Beatles’ rooftop concert, 1969. La vita è meravigliosa.

Buona domenica!

Advertisements