Recensione: SBTRKT/Wonder Where We Land – Ivano Rossato

Wonder Where We Land

 

SBTRKT

Wonder Where We Land

Young Turks – 2014

SBTRKT alias Aaron Jerome ha pubblicato Wonder Where We Land, secondo album in studio per il produttore e autore londinese che dopo l’ottimo eponimo esordio sorprende nuovamente per la qualità della sua musica.

Una ricerca maniacale per il suono mai banale o “già sentito”, una grande capacità di comporre vere e proprie canzoni e di farsi affiancare da ottimi collaboratori (Carolyn Polacheck, Denai Moore, Sampha fra gli altri) e una produzione complessiva di alto livello fanno di questi 15 brani originali altrettanti quadri coinvolgenti ed evocativi dotati di vitalità e calore. SBTRKT propone una musica raffinata che non scivola mai totalmente nel pop o nella dance, ricca di spunti creativi e compositivi che confermano Aaron Jerome come una delle figure più interessanti e di talento dell’attuale panorma elettronico.

Brani:

  1. Day 1
  2. Wonder Where We Land
  3. Lantern
  4. Higher
  5. Day 5
  6. Look Away
  7. Osea
  8. Temporary View
  9. New Dorp. New York
  10. Everybody Knows
  11. Problem (Solved)
  12. If It Happens
  13. Gon Stay
  14. The Light
  15. Voices in My Head
Advertisements