APPUNTI DI VIAGGIO VOL. 36 – Radical Gipsy/Spaghetti alla Gitana – Stefano Di Ielsi


Radical Gipsy

 

Radical Gipsy – “Spaghetti alla Gitana”

Giugno 2014 (Limited Music Trade)

Nel mio girovagare per la rete, mi capita tra le mani un’interessante uscita nell’ambito jazz-manuche del terzetto romano Radical Gipsy. Avevo avuto la fortuna di ascoltare questi tre ragazzi in altre occasioni ed ero rimasto piacevolmente colpito dalla particolare freschezza degli arrangiamenti e delle interpretazioni di brani più o meno conosciuti.

Spaghetti alla Gitana è un primo disco che sancisce l’intensa attività della band, che negli ultimi anni, oltre ad una fervida attività live, ha partecipato ad importanti rassegne musicali, tra cui il Time in Jazz diretto da Paolo Fresu.

In questi trentasette minuti di ritmi incalzanti potrete assaporare ballate in tipico stile manuche, dove faticherete a tenere fermo il vostro piede per seguire il ritmo incessante delle sei-corde di Gabriele e Daniele. L’intro di Tiger Rag, della Dixiland Jazz Band, apre compassato il disco per poi lasciarsi andare su ritmi più sostenuti che non potranno non mettervi di buon umore. Il tourbillon di note prosegue con  I`ll See You In My Dreams brano tipico della produzione di D. Reinhardt, poi con CaravanD. Ellington – e il “classico” Donna Lee  – C. Parker – ed altri brani estratti dal corposo repertorio di Reinhardt.

I brani scivolano via veloci trascinandosi un piacevole alone di benessere e buonumore, e lasciando “in bocca” un gradevole sapore di “leggero ma saporito”. Un disco tutto da gustare, ottimo avvio per le giornate grigie o per farsi semplicemente cullare dalle colorate corde del trio romano, lasciando lontani i pensieri amari accumulati durante il giorno.

Tracklist: 01. Tiger rag – 3:15; 02. I’ll See You in My Dreams – 2:49; 03. Passion – 2:49; 04. Que reste-t-il de nos amours – 3:20; 05. Donna Lee – 2:50; 06. There Will Never Be Another You – 4:50; 07. Caravan – 3:02; 08. Mi Cosa – 3:38; 09. Webster – 2:44; 10. Troubalant Bolero – 4:08; 11. Bei Dir War Immer So Schon – 4:21.

Musicisti: Gabriele Giovannini, chitarra solista; Daniele Gai, chitarra ritmica e voce e Giuseppe Civiletti, contrabbasso

Radical-Gipsy-web-537x350

Advertisements