Snack per audiofagi… Saiyuki – Ivano Rossato

Ancora più che una contaminazione fra generi, che a volte mi suona come un’operazione studiata a tavolino, mi fa impazzire nella musica la miscela di culture differenti provenienti da continenti spesso molto distanti fra loro sia geograficamente che storicamente.
Visto che la mia settimana è stata all’insegna di Rudresh Mahanthappa (del quale ho in heavy-rotation “Samdhi” del 2011… meraviglia!) oggi voglio iniziare la mattinata sulle note del Saiyuki trio di Nguyên Lê con il nostro eroe al sax a fare D’Artagnan nel febbraio del 2012.
Fra le origini indiane di Rudresh nato a Trieste e cresciuto in Colorado, Nguyên francese di origini vietnamite, la kotoista giapponese Mieko Miyazaki e il mostruoso tablaista indiano-francese Prabhu Edouard direi che il discorso delle contaminazioni culturali assume proporzioni globali travolgenti.

Buona domenica!

Advertisements