Snack per audiofagi… JET – Ivano Rossato

Periodicamente mi entusiasmo per un gruppo di giovincelli che suonano rock semplice ma con un energia che ti sega le orecchie e un groove che risveglia dal torpore ogni singolo muscolo del corpo. Successe con gli Stereophonics e i Wolfmother, con gli Urge Overkill e gli Year Long Disaster.
Oggi è il turno dei Jet, dall’Australia, cresciuti probabilmente con l’iPod zeppo di Rolling Stones, Led Zeppelin, Ac/Dc , Who e svariati altri dei dell’Olimpo.
E’ il 2009, nella loro Melbourne nativa, durante il tour di Shaka Rock, terzo e ultimo album in studio prima del loro scioglimento nel 2012.

Buona domenica!

Advertisements