Snack per audiofagi… A Perfect Circle – Ivano Rossato

 

Mer de noms degli A Perfect Circle è uno dei miei album preferiti di sempre con dei brani tellurici e un missaggio perfetto. Una coinvolgente alternanza fra la granitica durezza di brani come The Hollow e Judith e le melodie riflessive e dolci di Orestes e 3 Libras capace di liberare la voce di Maynard James Keenan dai labirinti ossessivi e cervellotici dei TOOL.
Questo concerto li ritrae durante il loro primo tour nel 2000 come gruppo spalla dei NIN di The Fragile. Un filmato qualitativamente anomalo: quasi un bootleg dal punto di vista delle riprese video ma con un audio devastante.

Buona domenica!

Advertisements