Snack per audiofagi…Them Crooked Vultures – Ivano Rossato

 

La probabilità che un supergruppo nato dall’unione di star della musica partorisca un album decente che non sia una penosa autocelebrazione in chiave finto goliardica è pari a quella che un politico si assuma le responsabilità delle proprie azioni. Stiamo parlando quindi di valori prossimi allo zero.
Il piacere nell’ascoltare i Them Crooked Vultures con l’eponimo album (2009) è quindi doppia.
Josh Homme (Kyuss, Queens of the Stone Age), Dave Grohl (Nirvana, Foo Fighters) e John Paul Jones (solo un gruppo poverino… i Led Zeppelin) hanno messo insieme un disco ben composto, ben suonato, ben prodotto e divertente e fantasioso come pochi.

Alzate il volume che la giornata inizia.

Buona domenica!

Advertisements